News alla radio da Torino e dal Piemonte in breve – ore 18.00


Da lunedì il Piemonte in zona arancione. Chiudono nuovamente i tavoli dei locali, che restano aperti solo per l’asporto. L’Rt, infatti, è aumentato e si attesta, anche se di poco, sopra l’1, sia nel caso dell’Rt puntale (1.02) che nel caso dell’Rt medio (1.03)

Ed è infatti allarme dell’ Iss, in Piemonte molteplici segnali d’allerta. In aumento il numero di Regioni dove sono state riportate allerte di resilienza in relazione a vari parametri (9 contro 7 della settimana precedente). Lo evidenzia la bozza del monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute, che colloca il Piemonte tra le regioni a rischio alto.

Vaccini, in Piemonte siamo indietro: mancato l’obiettivo di febbraio. Troppe fiale nei frigoriferi e target giornaliero basso: il sistema rivela le prime debolezze. Le case farmaceutiche a Cirio: non vendiamo vaccini.

E’ avvolta nel mistero la scomparsa di un mediatore culturale torinese di origine tunisina sparito a Tunisi un mese fa.  Era tornato a casa, a Ghenada, vicino a Monastir, per trovare la sua famiglia ma dal 28 gennaio i suoi colleghi di Torino non hanno più notizie di lui.

Calcio. Rinviata Torino Sassuolo di questa sera, c’è un nuovo caso di Covid-19 tra i giocatori granata. E’ quanto emerso dall’ultimo giro di tamponi. Diventano dunque dieci i componenti del gruppo squadra, otto calciatori e due membri dello staff tra cui i medico sociale, che hanno contratto il virus.

Meteo: L’anticiclone perde colpi a favore di un progressivo arrivo di correnti da Est un po’ più fredde, specie tra domenica e lunedì, quando si perderanno 5-6°C nei valori massimi e sui monti torneranno le gelate notturne.

Leave a Reply