ContemporaryArt 1180×45

News alla radio da Torino e dal Piemonte in breve – ore 18.00


Da giorni un pensionato di 74 anni era morto in casa ma il corpo è stato trovato solo oggi dai pompieri arrivati dopo che gli inquilini avevano sentito un cattivo odore in un alloggio a Pinerolo. La vittima, forse morta per infarto, secondo i vicini «per paura del coronavirus non era più andato dal medico».

Infermieri incatenati in centro a Torino per denunciare quanto accaduto: sarebbe stata abolita la quarantena preventiva per chi è venuto a contatto con positivi e sono state disattese finora le promesse di aumenti di stipendi e indennità. 

Scarcerato Alex, trasferito dalla polizia penitenziaria a casa del compagno di scuola. Esce di prigione il giovane di Collegno che ha ucciso il padre violento per difendere la madre. Lei: “Sono emozionata e felice, mio figlio non è un omicida ma una vittima”. 

Estorsione alla sindaca Chiara Appendino, chiesto il processo per l’ex portavoce Pasquaretta. Secondo la Procura avrebbe tenuto sotto scacco la prima cittadina per ottenere un nuovo posto di lavoro.

Dopo 70 giorni, in tutta la regione per il primo giorno tornano le bancarelle del mercato non alimentare. Resta difficile il rispetto della distanza di un metro.

Nella Fase 2 Torino ritrova anche l’alta velocità: Italo ripristina sei collegamenti con Roma. L’azienda annuncia orari gradualmente potenziati da metà giugno e collegamenti con Calabria, Romagna e Marche.

Torino manifacturing center: dal decreto “Rilancio” i primi 20 milioni per realizzarlo. Il centro di ricerca su mobilità e automotive finanziato con i fondi per l’area di crisi.

Leave a Reply