ContemporaryArt 1180×45

News alla radio da Torino e dal Piemonte in breve – ore 9.00


In Piemonte tornano ad aumentare decessi e contagi (ma con più test). Sono infatti 5.010 gli ultimi tamponi effettuati contro i 4.108 di lunedì. I morti sono 25. Leggero calo nei pazienti gravi.
Anche se i contagi sono ancora sopra quota cento il virologo Di Perri è ottimista. Secondo l’esperto il Piemonte rischia più di altre regioni, però adesso – afferma- “abbiamo in campo risorse che prima non c’erano”.

Da oggi tornano i banchi non alimentari nei mercati piemontesi. Obbligo di guanti e mascherina per tutti.

Flash mob di protesta degli infermieri dopo la beffa dell’euro in più in busta paga. Scendono in piazza a Torino per chiedere il rispetto delle promesse fatte.

Coronavirus nelle residenze per anziani, a Cuneo si indaga per epidemia colposa: 40 denunce. Tamponi post mortem per provare l’infezione, ma il problema sono le autopsie: il ministero della Salute ha dato indicazioni di non farle.

Andrà ai domiciliari a casa di un compagno di classe Alex Pompa, il 18enne in carcere dal 30 aprile per aver ucciso il padre, Giuseppe, al culmine di una lite, nel tentativo di difendere la madre.

Ancora vietate a Torino le aree gioco dei bambini e gli spazi pubblici come campi da calcio, calcetto, basket nei parchi e giardini cittadini. Da risolvere punti come la sanificazione quotidiana e la presenza costante di addetti che monitorino il rispetto delle regole.

Leave a Reply