Oggi il primo incontro online per illustrare il bando ToNite, per la valorizzazione del Lungo Dora torinese


Sono aperte le candidature per il bando ToNite (www.tonite.eu) che destina 1 milione di euro a progetti e servizi in grado di generare un impatto sociale positivo e duraturo sul Lungo Dora torinese, attraverso la partecipazione delle comunità locali e la valorizzazione delle potenzialità del territorio, con l’obiettivo ultimo di migliorare la percezione di sicurezza e la vivibilità degli spazi pubblici nelle aree di intervento, prioritariamente nelle ore serali.

Per fornire assistenza e ogni tipo di chiarimento in merito alla compilazione del bando (criteri di ammissibilità, aree coinvolte, dettagli sui contributi e altri aspetti amministrativi) la Città di Torino ha aperto uno sportello online di supporto tecnico-amministrativo che è a disposizione degli interessati il martedì e il giovedìdalle 9 alle 13. Per accedervi è necessario prendere appuntamento scrivendo una mail a tonite@comune.torino.it.

Inoltre, SocialFare – Centro per l’Innovazione Sociale, partner di ToNite, offre un percorso preliminare online (2 appuntamenti) per impostare e scrivere il progetto da candidare al bando dove saranno analizzati gli aspetti di contenuto e di forma.

Il primo incontro, martedì 2 febbraio dalle 17 alle 20.30 (4 ore), sarà collettivo e finalizzato a comprendere l’obiettivo e la filosofia dell’avviso e a conoscere i linguaggi e gli strumenti utili a presentare il progetto. (iscrizioni: bit.ly/39DfLqG, info tonite@socialfare.org).

Il successivo è da programmare nei giorni 17 o 18 febbraio e 16 e 17 marzo (45 minuti), prevede un confronto diretto, per affinare ogni singola candidatura, tra il team progettuale e i professionisti di SocialFare (iscrizioni: bit.ly/39DfLqG, info tonite@socialfare.org).

ToNite è finalizzato alla realizzazione di una infrastruttura diffusa di prossimità che sia in grado di generare un impatto positivo sul territorio attraverso la partecipazione delle comunità locali, la valorizzazione delle potenzialità del territorio e la cura condivisa degli spazi pubblici.

Il bando pubblicato dalla Città di Torino nell’ambito di ToNite andrà a finanziare i progetti con contributi a fondo perduto da un minimo di 30 mila euro a un massimo di 60 mila euro per un totale di 1 milione di euro.
Le aree interessate sono quelle attigue al fiume Dora, nei quartieri di Aurora – cui verrà destinato un massimo di 760 mila euro – e di Vanchiglia/CLE – cui spetteranno i restanti 240 mila euro.

Il bando è aperto alla partecipazione di enti del terzo settore, micro, piccole e medie imprese e istituti e scuole pubbliche di ogni ordine e grado.
ToNite è un progetto della Città di Torino con partner SocialFareExperientiaFondazione Torino WirelessEngineering Ingegneria InformaticaEfus – European Forum for Urban securityEspereal Technologies e ANCI.

Bando e allegati sono pubblicati nella sezione “Appalti e bandi” del sito della Città di Torino (http://www.comune.torino.it/bandi/).

Leave a Reply