ContemporaryArt 1180×45

Ore 10:30 – 24 luglio 2013, news dal mondo

Home ZipNews alla Radio Ore 10:30 – 24 luglio 2013, news dal mondo
Mondo, politica, economia, sport, notizie, news, ultimo minuto, ultima ora, Zipnews alla radio, news, Piemonte, Torino, notizie Piemonte, notizie Torino, notizie mondo, mondo, news, news in breve,

radio-verde-zip-no-ombra0908-300x297 Ore 10:30 - 24 luglio 2013, news dal mondoFiducia sul “Fare”. Il Governo blinda il provvedimento per il rilancio dell’economia. Ma 5 Stelle annuncia ostruzionismo. Leggi su omofobia e finanziamento pubblico a rischioNapolitano: “Elezioni anticipate dannosa patologia italiana”.

La Consulta boccia l’articolo 19 dello Statuto dei lavoratori: limitato il pluralismo sindacale. Fiat: “Valuteremo gli effetti”. E non esclude di lasciare l’Italia.

Modello Expo. Con l’accordo con i sindacati è svolta sui contratti flessibili. “Un esempio da riprodurre”, dice Letta. Ma Unioncamere gela l’euforia: presto in fumo altri 250mila posti di lavoro nella prima parte del 2013″.

Inchiesta Fonsai. Nessuna ammissione dagli arrestati. Jonella Ligresti quattro ore davanti al magistrato. Sentiti anche gli ex ad. Altri 3 avvisi di garanzia.

Il viaggio del Papa in Brasile. Comincia la Giornata mondiale della gioventù. 500 mila persone a Copacabana e oggi il Pontefice celebrerà la messa al santuario di Aparecida.

Il Congresso americano sblocca gli aiuti ai ribelli siriani. Armi ma niente intervento, afferma Washington. L’ombra dell’Arabia Saudita dietro la coalizione anti-Assad.

Il Royal baby lascia la clinica, ma il nome ancora non c’è. William: “E’ bellissimo, assomiglia alla mamma”.

Sport. Calcio. Ancora cori razzisti. Al Trofeo Tim – vinto dal Sassuolo – il milanista Constant reagisce e abbandona il campo. Mercato, accordo tra Higuain e il Napoli.

Mondiali di nuoto. Tuffi, bis d’argento. Tania Cagnotto ancora seconda stavolta nella finale del trampolino da un metro.

Pugilato in lutto. E’ morto Emile Griffith, leggendarie le sfide con Nino Benvenuti che piange l’amico e l’avversario: “Se ne è andata la metà di me”.

Leave a Reply