Ore 9.00 – 5 settembre 2013 – Piemonte, news in breve

Home ZipNews alla Radio Ore 9.00 – 5 settembre 2013 – Piemonte, news in breve

metro_01 Ore 9.00 - 5 settembre 2013 - Piemonte, news in breve
-In apertura l’economia. Soddisfatti i sindacati dopo il vertice con Fiat. Marchionne assicura un miliardo per Mirafiori dove si produrranno Suv Maserati e annuncia anche un’altra auto. Ma dal primo ottobre ci sarà altra cassa integrazione.

-Sempre a Roma ieri l’abbraccio del Papa Francesco alla piccola Bea, la bambina torinese di 4 anni che soffre di una malattia rarissima.

-Sabato sera al Sermig di Torino veglia di preghiera per la pace in Siria. L’invito del papa è stato raccolto e diffuso da monsignor Nosiglia, arcivescovo del capoluogo piemontese.

-Sospeso il trasloco del Tribunale di Alba. Lo ha dichiarato il ministro Cancellieri, in attesa di una soluzione al caso. L’annuncio durante un incontro con Cota e i sindaci della zona ieri a Roma.

-Incendio nella notte al campo nomadi di Asti. Quasi ogni notte vengono accesi falò apposta per eliminare la plastica dei cavi elettrici e recuperare il rame. I nomadi, per contrastare l’intervento dei pompieri, hanno posto sulla strada roulotte e grossi chiodi. Sono intervenuti polizia, carabinieri e vigili. Alcuni nomadi sono stati fermati.

-Niente lezioni al sabato nella provincia di Novara per far fronte ai tagli solo il liceo classico-linguistico fa eccezione.

-Lo sciopero aziendale di 24 ore dei mezzi pubblici proclamato a Torino per lunedì 9 settembre è stato revocato, quindi tutti i servizi GTT saranno regolari.

-Fino 29 marzo nuovo volo Torino Mosca grazie al collegamento aereo della compagnia Livingston. Sarà operativo dal 14 dicembre, al sabato.

-Mito settembre musica apre questa sera a Torino alle 21 al Teatro Regio; ieri la prima alla Scala di Milano con un programma di musica sacra che si ripete nel capoluogo piemontese. 183 i concerti in cartellone.

-Arte. Ancora dieci giorni per ammirare alla Reggia di Venaria il capolavoro di Caravaggio “Riposo durante la fuga in Egitto” e visitare la mostra Il Cavalier calabrese Mattia Preti che chiuderà domenica 15.

Leave a Reply