Per la pandemia Ryanair riduce i voli da Caselle


A causa della nuova ondata della pandemia la compagnia aerea Ryanair rivede il suo piano voli da Caselle.
Erano previsti 123 voli settimanali per 32 diverse destinazioni da Torino, ma per tutto il mese verrà cancellato un volo su tre. La compagnia prevede una perdita di circa due milioni di euro.
Le destinazioni cancellate sono le seguenti: Birmingham, Bristol e Londra Luton in Inghilterra (resistono i voli con Stansted ma calano da 10 a 5) ed Edimburgo in Scozia.
Stop anche per Budapest, Cracovia, Leopoli, Tel Aviv e Malta. Salta anche il volo per Palma de Maiorca.
Riduzione anche per Parigi e Bruxelles (i collegamenti con Charleroi scendono da 4 a 2) .
Per quanto riguarda i voli interni: Bari-Torino scende da 14 a 12 partenze settimanali; Brindisi-Torino da 7 a 4; Cagliari-Torino da 4 a 2, Trapani-Torino da 3 a 2.

Questa la dichiarazione della compagnia aerea: “Ryanair, la compagnia aerea n 1 in Italia, conferma l’impegno sull’Italia e sulla sua base di Torino, che rappresenta un investimento a lungo termine di 200 milioni di dollari che porterà circa 40 rotte e 60 posti di lavoro diretti a livello locale. L’emergere della variante Omicron e le relative restrizioni di viaggio hanno costretto Ryanair a ridurre il proprio operativo di gennaio del 33% su tutto il suo network, inclusa Torino. Non sono stati ancora decisi ulteriori tagli all’operativo per febbraio o marzo ’22. Gli operativi saranno rivisti questo mese man mano che saranno disponibili ulteriori informazioni scientifiche sulla variante Omicron”.

Leave a Reply