Piemonte: dall’11 si torna in zona gialla, ma la circolazione del virus resta alta


La conferma arriva dal presidente della Regione Alberto Cirio che ha da poco parlato con il ministro della Salute Speranza. Il Piemonte da lunedì tornerà in zona gialla, almeno fino a sabato 16. Cirio sui social sottolinea: “Pur avendo un Rt sotto l’1 che ci permette di restare in zona gialla è, però, fondamentale per tutti noi non abbassare il livello di attenzione, perché i dati confermano una circolazione del virus alta in Italia, con valori che in tutte le regioni vanno verso l’arancione. Se oggi il Piemonte ha una situazione epidemiologica migliore di altre regioni è perché raccogliamo i frutti dei sacrifici fatti finora, che è fondamentale non vanificare”.

La zona gialla potrebbe durare poco, con un lieve aumento dell’indice RT, infatti, dal 18 gennaio, il Piemonte potrebbe passare all’arancione. Sarebbero quindi nuovamente vietati anche gli spostamenti fra i Comuni e con ogni probabilità potrebbe slittare la riapertura degli impianti sciistici.

Leave a Reply