Polo en plein air. L’estate del Polo del ‘900 raccontata dal direttore Alessandro Bollo


Le recente pedonalizzazione di piazza Antonicelli, di fronte al Polo del ‘900, tra via del Carmine e corso Valdocco, ha permesso all’istituzione culturale torinese di programmare un ricco calendario estivo di iniziative, aperte a tutti.

Il direttore del Polo, Alessandro Bollo, ha raccontato a Zipnews i principali appuntamenti in programma.

“Abbiamo voluto chiamare il programma estivo del Polo del ‘900 ‘Polo en plein air’ proprio perché la maggior parte degli eventi si svolgerà all’aria aperta, in piazzetta Antonicelli, recentemente pedonalizzata. Dopo un anno e mezzo di pandemia e chiusura, c’è voglia di cultura. E fare cultura significa socialità”.

Musica, teatro, dibattiti, attività per i più piccoli nel programma di “Polo en plein air”: “In compagnia delle biblioteche civiche torinesi – ha proseguito Bollo – abbiamo organizzato attività per ragazzi e bambini, come l’aiuto nel fare i compiti, letture di gruppo, prestito libri. Abbiamo poi un grande progetto legato allo sport, con proiezioni, talk e seguiremo insieme i grandi eventi sportivi di quest’estate”.

“Avere 20 anni” è un altro dei progetti del Polo di quest’estate, sui diritti dei giovani, spesso negati, in molti paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Importante è la collaborazione avviata con la Circoscrizione e il territorio, per attività di gioco, danza, teatro, yoga”, ha concluso il direttore.

Il programma completo sul sito del Polo del ‘900.

Leave a Reply