Rapina di Grinzane: indagato il gioielliere


Omicidio colposo ed eccesso di legittima difesa. E’ stato aperto un fascicolo a carico di Mario Roggero, il gioielliere di Grinzane Cavour che ha sparato ai rapinatori entrati nel suo negozio uccidendone due e ferendone tre. «Atto dovuto», precisa la procura di Asti, per consentire autopsie e accertamenti balistici. Ma come sempre fiocanno le polemiche. I due uccisi sono stati trovati non nel negozio, ma sul marciapiede: erano già in fuga. Un elemento con altri rende – come del resto sempre – difficile e delicato il dibattito su chi uccide chi lo sta rapinando, dopo aver picchiato sua moglie e sua figlia. Ma il dibattito più arduo è sempre quello interiore. Secondo il suo avvocato, il gioielliere sarebbe tuttora sotto choc.

Leave a Reply