Rinnovo tessera sanitaria scaduta: come fare


La tessera sanitaria è il documento utile per l’accesso ai servizi del SSN, viene utilizzata per registrare l’acquisto di farmaci da portare in detrazione fiscale e serve inoltre per l’accesso a cure e prestazioni mediche all’estero. Può essere inoltre utilizzata come documento sostitutivo del codice fiscale

Se solitamente è l’Agenzia delle Entrate ad inviare il nuovo documento all’indirizzo del contribuente, capita non di rado che debba essere il contribuente ad attivarsi per richiederlo. Si tratta evidentemente di un’anomalia, e in questi casi il consiglio è di richiedere subito il rinnovo all’Asl ed accertarsi di quale sia il motivo per il quale non è stata recapitata al proprio indirizzo di residenza.

La scadenza della tessera sanitaria è normalmente di 6 anni ma ci sono alcuni casi particolari: nel caso di cambio del proprio medico di base in una regione diversa da quella di residenza la validità sarà di un anno, così come per i cittadini extracomunitari la validità sarà la stessa prevista per il permesso di soggiorno.

Rinnovo tessera sanitaria scaduta: ecco come fare

Il rinnovo della tessera sanitaria dovrà essere richiesto presso l’Asl o presso qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate che, provvisoriamente, rilascerà al cittadino un certificato sostitutivo da utilizzare fino al recapito del documento in corso di validità.

L’Asl provvederà subito a comunicare al Sistema Tessera Sanitaria la richiesta di rinnovo e la nuova tessera sanitaria in corso di validità verrà recapitata a casa presso l’indirizzo di residenza associato al codice fiscale del richiedente.

Per controllare lo stato della tessera sanitaria è possibile accedere al portale del Sistema TS, nel quale si potrà accedere inserendo il proprio codice fiscale. L’esito della ricerca potrà portare ai seguenti risultati:

  • Se non risulta rilasciata alcuna Tessera Sanitaria, il messaggio del Sistema TS è “Non sono presenti Tessere Sanitarie”: è necessario rivolgersi alla ASL di competenza
  • Se risulta che lo stato della Tessera Sanitaria è “in corso di emissione”, bisogna attendere che la produzione e la spedizione siano completate.
  • Se risulta che lo stato della Tessera Sanitaria è “Spedita” e non è stata ancora ricevuta, è necessario rivolgersi ad un qualunque ufficio dell’Agenzia delle Entrate, per verificare la corretta registrazione della propria residenza.

Leave a Reply