Rivarolo: la folle strage compiuta da un 83enne


Un’agghiacciante strage familiare allargata, che sgomenta il Piemonte e l’Italia tutta. Un pensionato di 83 anni, Renzo Tarabella, che uccide la moglie Maria Grazia Valovatto di 79, il figlio Wilson di 51, affetto da disturbi psichici. Poi la follia omicida si rivolge contro i vicini nonché padroni di casa, Osvaldo Dighera e Liliana Heidempergher. Cinque colpi, cinque morti. L’ultima cartuccia della calibro 22 regolarmente detenuta è per l’omicida, che chiama i carabinieri, veglia i cadaveri durante l’attesa poi si spara ma non riesce a uccidersi. Ora è ricoverato al San Giovanni Bosco di Torino, in condizioni serie ma non in pericolo di vita. A Rivarolo ancora nessuno ci crede; domenica, in paese, lutto cittadino.

Leave a Reply