Salone gusto Torino: raggiunti 200 mila visitatori

Home Cronaca Torino Salone gusto Torino: raggiunti 200 mila visitatori

SdG_Overview-300x164 Salone gusto Torino: raggiunti 200 mila visitatoriL’obiettivo dei 200.000 visitatori è stato raggiunto. Si chiude con questa notizia l’ottava edizione del Salone del gusto di torino. Tra le presenze il 30% sono stranieri. Rispetto al 2008 poi si sono venduti più libri: un dato che rivela una mutazione culturale in atto nel pubblico del Salone, rispetto alla prima edizione del 1998. Il presidente Slow Food Italia, Roberto Burdese ha evidenziato: “Il settore agroalimentare è strategico per l’Italia e oggi sono quanto mai necessari investimenti a sostegno, ma soprattutto progettualità. Deve diventare uno dei pilastri fondamentali dell’economia nazionale ed è anche per questo che Salone del Gusto e Terra Madre si aspettano di lavorare con le adeguate certezze”.
L’assessore al Commercio della città di Torino, Alessandro Altamura, ha rilanciato l’idea di un tavolo comune. In occasione di manifestazioni come il Salone del Gusto e Terra Madre, ha affermato: “Sono punte di diamante che andrebbero ulteriormente valorizzate. Proprio per questo credo che sia importante, sin dai prossimi giorni, ragionare attorno a un tavolo dove dovranno sedersi la Città, la Regione, Slow Food e GL Events per Lingotto Fiere”.
Ha chiuso l’incontro con la stampa l’assessore regionale Alberto Cirio: “Il Salone del Gusto insieme a Terra Madre si conferma uno dei più grandi eventi piemontesi di rilevanza nazionale e internazionale. Un evento che con 200 000 visitatori contribuisce in modo importante all’indotto turistico e commerciale di questa regione e che allo stesso tempo ha la capacità e l’autorevolezza di stimolare una riflessione profonda sul cibo e sulla comunità mondiale che lo rappresenta e che la Regione continuerà a sostenere, come partner di Slow Food, nella misura necessaria a garantire la manifestazione con successo”.

Leave a Reply