“Samsara”, il nuovo album dei Magasin du Café disponibile in tutti gli store digitali


Da sabato 21 marzo 2020 “Samsara”, il nuovo album dei Magasin du Café, è disponibile in tutti gli store digitali. I quattro componenti del gruppo piemontese – Luca Allievi, Davide Borra, Mattia Floris e Alberto Santoru – hanno pensato molto sulla possibilità di rinviare l’uscita, in relazione all’eccezionale periodo di emergenza nazionale e internazionale, in cui molte persone stanno perdendo la vita e a tutti viene richiesto di fermarsi e restare a casa. In un periodo di isolamento forzato così difficile, in cui per molti è diventato importante riscoprire l’importanza del proprio tempo e dedicarlo maggiormente alla cultura e alle arti, il gruppo musicale piemontese ha deciso di non modificare i programmi prestabiliti e dare il via alla pubblicazione dell’album. Una scelta che trova una forte motivazione anche nei contenuti stessi del disco, una miscela estatica di suoni ipnotici ed esotici che trovano ispirazione in una ricerca spirituale e meditativa indirizzata a una nuova umanizzazione e alla riscoperta della madre di tutte le madri, la natura.

“Samsara” è un termine che deriva dal sanscrito la cui traduzione letterale è “scorrere insieme”. Nelle religioni dell’India il termine si utilizza per indicare una specifica dottrina che si riferisce al ciclo di vita, morte e rinascita, spesso raffigurato come una ruota. In senso lato e in un significato più moderno, Samsara viene utilizzato anche per indicare “l’oceano dell’esistenza”, la vita terrena e il mondo materiale permeato di dolore e di sofferenza. Una situazione nella quale si trova l’essere umano ogni giorno e dalla quale può uscire attraverso un percorso di crescita spirituale. E proprio la suggestione di un oceano dell’esistenza nel quale non annegare grazie alla ricerca della spiritualità, ha indotto la band a non rinviare la pubblicazione dell’album e ad abbinargli due significative iniziative: una parte del ricavato verrà devoluta in beneficenza alla Croce Rossa Italiana e ad ogni CD verrà allegata una bustina con dei semi da piantare.

Coerente con il titolo, l’album contiene 10 brani strumentali in una miscela di eleganza ed energia, grazia e sfrontatezza, stile e veemenza racchiuse in un vortice spirituale. Musiche che ci parlano di tradizioni lontane, in cui il grande Nord si mischia all’Oriente, i canti sciamanici di America e Africa diventano moderni. Il sound è universale, i suoni sono esotici ma senza connotazione geografica e si mischiano col rock, il jazz e la fusion.

Leave a Reply