Sorteggio difficile: in Coppa il Toro “vede” il Wolverhampton

Posted On 05 Ago 2019

Erano sostanzialmente due gli spauracchi che – schivate altre big in sede di presorteggio – il Toro sperava di evitare negli abbinamenti per gli eventuali playoff di Europa League: PSV Eindhoven e Wolverhampton Wanderers. Dall’impietosa urna di Nyon è uscita proprio la squadra inglese, che sarà dunque avversaria dei granata il 22 e il 29 agosto se la squadra di Mazzarri eliminerà lo Shaktyor Soligorsk e se – ma in questo caso il pronostico è più che mai scontato – i Wolves elimineranno gli armeni del Pjunik. Ulteriore aspetto negativo per il Toro: andata in casa e ritorno in trasferta; elemento considerato sempre avverso, che in questo caso diviene più che mai ostico in virtù del caratteristico calore degli stadi inglesi. Nella scorsa stagione, il Wolwerhampton ha per così dire conquistato la palma di “prima delle umane” di Premier League, essendosi classificata settima alle spalle di Manchester City, Liverpool, Chelsea, Tottenham, Arsenal e Manchester United: sei big tra cui non a caso figurano le quattro finaliste della scorsa edizione delle due coppe europee.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento