Aldo Moro. Quarant’anni dopo, l’eterna e misteriosa immagine di una Renault 4 rossa

Via Michelangelo Caetani è una traversa di via delle Botteghe Oscure, in cui sorgeva la sede storica del Partito Comunista. Poco più in là Piazza del Gesù, in cui sorgeva la sede storica della Democrazia Cristiana. Frequente deviazione dalle mie care passeggiate romane nel quadro...
Pubblicato il 09 Mag 2018

La strage di via Fani: quarant’anni fa, un caso JFK all’italiana

«In questo luogo alle ore 9.05 del 16 marzo 1978 cinque uomini fedeli allo stato e alla democrazia sono stati uccisi con fredda ferocia mentre adempivano al loro dovere». La lapide posata all’angolo tra via Fani e via Stresa ricorda non in generale la vicenda del sequestro...
Pubblicato il 16 Mar 2018

Nel grande mistero di via Fani, il piccolo-grande mistero di una moto

Il numero dei brigatisti che componevano il commando di via Fani; il luogo in cui Aldo Moro fu tenuto prigioniero per cinquantacinque giorni; il nome del brigatista che uccise Aldo Moro con quattordici colpi di mitraglietta Skorpion. Sono solo alcuni aspetti di uno dei più grandi...
Pubblicato il 24 Mar 2014

Ex poliziotto torinese: nuove rivelazioni sul sequestro e la morte di Aldo Moro, due 007 sulla scena

L’ispettore torinese in pensione Enrico Rossi racconta che tutta l’inchiesta è nata da una lettera anonima inviata nell’ottobre 2009 a un quotidiano. Questo il testo: “Quando riceverete questa lettera, saranno trascorsi almeno sei mesi dalla mia morte come...
Pubblicato il 24 Mar 2014