ContemporaryArt 1180×45

Tari sospesa, la sindaca Appendino: “Chi può pagare entro i termini aiuta i più fragili”


Con le delibere approvate dalla Giunta Comunale è possibile la sospensione della prima e della seconda rata della Tari, la tassa sulla raccolta dei rifiuti, per tutte le utenze domestiche (scadenze del 30 aprile e 29 maggio) e le utenze non domestiche (scadenze del 16 marzo e 15 maggio).

La decisione, su proposta dell’assessore al Bilancio, Sergio Rolando, per andare incontro a chi ha subito il negativo impatto delle restrizioni legate all’emergenza Coronavirus.

Ai microfoni di Zipnews, la sindaca di Torino Chiara Appendino, per eliminare ogni dubbio, conferma la sospensione anche per le utenze non domestiche che in realtà hanno ricevuto il bollettino perché inviato prima dell’emergenza. I documenti di pagamento delle famiglie invece non saranno spediti a casa.

L’appello della sindaca, per coloro che non hanno particolari difficoltà economiche, è di procedere al pagamento alle scadenze prefissate: “Chi è nelle condizioni di pagare, effettuando il pagamento aiuta chi è in difficoltà perché sono risorse necessarie ad aiutare le fasce più fragili”.

Il pagamento può essere effettuato restando a casa: è sufficiente accedere al sito Soris con le proprie credenziali, scaricare il bollettino e procedere al pagamento.

Leave a Reply