Terremoto Abruzzo: il Piemonte si mobilita

Home Top news Terremoto Abruzzo: il Piemonte si mobilita

Anche il Piemonte si è attivato per far fronte alle necessità delle popolazioni abruzzesi terremotate. Già partiti 60 volontari dell’Ana, l’Associazione nazionale alpini, otto mezzi polifunzionali, tre casette prefabbricate e una postazione medica del 118. E primi aiuti sono stati messi in campo anche dalla Croce Rossa piemontese con due autocarri completi di cucine, un tir con mensa, un’ambulanza, un gruppo elettrogeno e alcune tende. Partita anche la maratona di solidarietà dell’ Anpas Piemonte: 82 associazioni hanno immediatamente risposto mettendo a disposizione della colonna mobile regionale volontari, automezzi e risorse tra cui, tre posti medici avanzati forniti dalla Croce Bianca di Rivalta e dalla Croce Verde di Torino. Pronto a partire anche il gruppo cinofilo da soccorso. Dovrebbe essere già giunta in Abruzzo una sezione dei vigili del fuoco di Torino, composta da 25 persone e 14 mezzi. Tra le tante emergenze di queste ore a L’Aquila, almeno quella relativa alle donazioni di sangue per i feriti è stata superata. Domani mattina, in una pausa dei lavori del Consiglio regionale, indetta una riunione del Comitato di solidarietà a cui parteciperà l’assessore alla Protezione civile Luigi Ricca. Forse sarà stanziato un fondo speciale. 

Leave a Reply