Torino: bruciato il bottino nella cassaforte

Home Cronaca Torino Torino: bruciato il bottino nella cassaforte

Sabato sera in corso Vittorio Emanuele una banda di ladri ha tentano di rapinare la gioielleria “Tiglieri”. Le cose sono andate male e l’unico risultato è stato di provocare danni alla merce per migliaia di euro. Il piano dei malviventi era di fare un buco nel muro e di aprire la cassaforte con la fiamma ossidrica, che con il calore ha surriscaldato il metallo, nella cassaforte è aumentata la temperatura, tanto da bruciare cinturini e pietre preziose. I ladri sono scappati lasciando due batterie da auto e una fiamma ossidrica, materiale sequestrato dagli agenti della polizia scientifica.

Leave a Reply