1280×45 Albenga-Savona

Torino, il romanzo anticipò il delitto: condannato a 25 anni

Posted On 12 Ott 2018

Dovrà scontare 25 anni di carcere a Torino Ughetto Piampaschet, il piemontese dal 2011 al centro di un intricato caso giudiziario legato alla morte di una giovanissima prostituta di origine nigeriana. L’uomo avrebbe ucciso la ragazza, che frequentava da circa 10 mesi, e poi avrebbe raccontato la vicenda in un romanzo trovato soltanto in un secondo momento dalle forze dell’ordine. In primo grado Piampaschet era stato assolto da ogni accusa. La cassazione ha poi annullato la condanna a 25 anni della corte di Assise d’Appello di Torino e ha ordinato un nuovo processo, terminato nella giornata di ieri. Possibile anche l’eventuale apertura di un procedimento per falsa testimonianza a carico di tre familiari dell’imputato e di un suo conoscente.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento