Toro in casa dell’Atalanta, tra novità e antichi spettri


E’ trascorso poco più di un anno da quando l’Atalanta rifilò al Toro uno spaventoso 7-0 a domicilio. Una ferita mai rimarginata, anche perché proprio da quel da quel 25 gennaio 2020 iniziò una crisi da quale i granata non si sono ancora risollevati. Per contro, l’Atalanta è più che mai quella stessa terribile macchina da gol, spauracchio di avversari attualmente molto più quotati dei granata. Alla terza apparizione sulla panchina del Toro (inizio ore 15,00), Nicola conferma probabilmente Zaza accanto a Belotti, visto anche che il nuovo acquisto Sanabria è indisponibile per Covid. Quasi certamente in campo dal primo minuto, invece, l’altro acquisto Rolando Mandragora che dovrebbe sistemarsi da subito al centro della mediana a cinque.

Leave a Reply