1280×45 Albenga-Savona

Trasportava 15 connazionali, denunciato un passeur ivoriano nel cuneese

Posted On 29 Dic 2016

Carabinieri CuneoTrasportava quindici persone in un furgone nella notte tra Natale e Santo Stefano. Un passeur originario della Costa d’Avorio, residente in Francia, è stato denunciato dai carabinieri di Centallo, nel cuneese, dopo essere stato sorpreso alla guida del mezzo sulla statale 20.
Tra le persone stipate nel furgone c’erano due minorenni, allontanatisi dal Cie di Licata, in Sicilia, e tre donne, una delle quali incinta.

Il passeur, un uomo di 48 anni che era già stato denunciato dalla polizia di Torino per reati analoghi, ha tentato inutilmente di fuggire a fari spenti. È accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.
I connazionali che si trovavano con lui devono rispondere del reato di false attestazioni di dati personali e violazione delle norme sull’immigrazione. Diversa la versione che hanno riferito ai carabinieri: dopo una festa a Torino, avrebbero chiesto al guidatore di dar loro un passaggio fino in Francia.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento