In Piemonte si può riaprire vendita di pennarelli, quaderni e materiale scolastico


Già da domani in Piemonte potrebbe riaprirsi la vendita di quaderni, pennarelli e materiale scolastico, dopo uno stop di quasi tre settimane.

Il presidente Alberto Cirio è pronto infatti ad autorizzare la vendita di questi prodotti ritenuti fino ad ora non di prima necessità dal decreto del governo. Sarà rimosso quindi il nastro che ne impediva l’acquisto in quegli esercizi commerciali già aperti che hanno l’assortimento, ovvero supermercati, tabaccherie ed edicole. Gli altri negozi potranno effettuare la consegna a domicilio.

La decisione, che arriva dopo diverse petizioni, permetterà così ai genitori di poter contare sul materiale necessario ai figli costretti in casa.

Leave a Reply