1280×45 Albenga-Savona

Il Toro si batte ma perde 2-1: addio Europa League

Posted On 29 Ago 2019

90’+4: risultato finale. Wolverhampton-Torino. Granata eliminati dell’Europa League.

IL COMMENTO DI ROBERTO CODEBO’

90′: quattro minuti di recupero.

89′: dopo un impressionante batti e ribatti in area inglese, Belotti ha la battuta da due passi, ma scivola al momento buono e spara altissimo.

88′: ci prova anche Millico, esterno della rete da due passi.

87′: le ultime speranze granata volano via con Meité, che triangola bene in area ma, da favorevolissima posizione, non inquadra il bersaglio.

86′: Sirigu salva l’onore granata respinge a terra su Dendoncker.

82′: esce Zaza, entra Millico.

81′: Zaza ci prova sottorete in acrobazia. La palla termina alta…

80′: prolungata serie di corner in favore del Toro.

79′: su azione prolungata del Toro, Zaza si fa rubare la palla al momento decisivo.

74′: corner di Moutinho, senza esito.

72′: esce Rincon, entra Meité.

70′: esce Aina, entra Berenguer.

68′: corner di Moutinho, libera Izzo.

67′: il Toro si rovescia volonterosamente in avanti: con due gol, si andrebbe ai supplementari. Ma non ci sono occasioni di rilievo.

64′: corner dei Wolves. Bravo Sirigu.

58′: GOL! Prontissima reazione dei Wolves. Su una botta di Jota miracolo di Sirigu, che però nulla può sul tapin di Dendoncker, che picchia sull’interno del secondo palo e rotola in rete.

57′: GOL! Punizione di Baselli dal vertice dell’area, testa di Belotti a centro area piccola e palla in rete.

56′: corner di Moutinho, libera la difesa.

52′: punizione di Baselli, Rui Patricio smanaccia in corner.

49′: pericoloso centro basso da sinistra dei Wolves. Sirigu blocca a terra.

45’+1: fine del primo tempo. Risultato parziale: Wolverhampton-Torino 1-0.

IL COMMENTO DI ROBERTO CODEBO’

45′: punizione del Toro da fuori area, Rui Patricio stavolta si salva un po’ goffamente in due tempi.

43′: la prima frazione scivola verso la fine senza che il Toro riesca a rendersi pericoloso.

37′: <bellissimo cross di De Silvestri, perfetto colpo di testa di Zaza, Rui Patricio blocca con sicurezza a terra.

33′: punizione lunga di Aina, Rui Patricio libera di pugni.

30′: GOL! Centro basso di Traoré da destra, Jimenez di mezza spalla gira abilmente in rete.

28′: corner di Lukic, respinge la difesa, il tentativo da fuori di Baselli termina altissimo…

27′: pericolosa battuta rasoterra di Jota ribattuta accidentalmente (secondo i tifosi di casa con una mano…) dalla difesa granata.

26′: bella rovesciata di Zaza in versione difensiva…

22′: il solito Traoré in splendido assolo poi al tiro. Bravissimo Sirigu.

19′: corto rinvio di testa della difesa inglese su cui si avventa Rincon, che al volo spaventa il portiere…

16′: break del Toro sulla tre quarti. La lunga azione si conclude con un cross di Lukic che termina sul fondo.

12′: punizione di Moutinho. La barriera alza, poi libera la difesa.

9′: punizione di Belotti battuta in prossimità del vertice dell’area dei Wolves. Testa di Zaza, palla a lato. Il Toro c’è.

7′: sul conseguente corner, Baselli da posizione centrale tenta la battuta a volo dai diciotto metri. Non di molto fuori.

7′: Aina da fuori, palla a lato.

6′: Il Toro si mantiene in avanti.

3′: cross da sinistra dei Wolves. Bremer appoggia su Sirigu. Izzo intanto a terra su una precedente giocata; si rialza dopo le cure.

2′: bravo Belotti in pressing su Boly.

1′: Torino subito volonteroso di portarsi in avanti.

I granata al Molineux per un miracolo di cuore e volontà: bisogna vincere con un gol di scarto segnando almeno quattro gol, oppure vincere con due o più gol di scarto.

LA PRESENTAZIONE DI ROBERTO CODEBO’

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento