Ancora pochi giorni per le grandi pièce natalizie nei teatri torinesi


Finite le feste ma continuano le repliche dei grandi spettacoli di Natale e fine anno nei teatri torinesi.

Ultimo serata per l’amato pièce “La Lettera” di Nullo Facchini, con sul palco, l’unico protagonista, Paolo Nani.

In scena al Teatro Gobetti, in via Rossini.

Da martedì 11 gennaio e fino a domenica 16 gennaio, al Gobetti, arriverà Lella Costa con “La vedova di Socrate”, un monologo scritto da Franca Valeri.

Ultima occasione anche per la magia di Luca Bono, alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani.

L’illusionista ripercorre il suo percorso umano e professionale, tra grandi illusioni, close up, manipolazione e coinvolgimento del pubblico: una formula originale e inconsueta per i palcoscenici teatrali, che stupisce, emoziona, diverte e cattura gli spettatori di tutte le età.

Regia di Arturo Brachetti.

Infine, sino al 16 gennaio, si può assistere a “Sogno di una notte di mezza estate” di Shakespeare al Teatro Carignano.

Produzione del Teatro Nazionale, con la regia di Valerio Binasco.

Leave a Reply