ContemporaryArt 1180×45

Banche online in crescita: gli italiani accedono al loro conto corrente tramite pc o smartphone

Home In Evidenza Banche online in crescita: gli italiani accedono al loro conto corrente tramite pc o smartphone

online-banking-300x150 Banche online in crescita: gli italiani accedono al loro conto corrente tramite pc o smartphoneSi chiama online banking, ma in termini spicci è semplicemente il nuovo modo di interagire con la banca. Nell’era del digitale gli istituti di credito sono stati tra i primi a recepire i nuovi bisogni della società, e allo stato attuale delle cose le banche online sono una piacevole realtà in costante sviluppo.

Niente più file agli sportelli o lunghe attese presso la filiale vicino casa: grazie all’online banking la maggior parte delle operazioni può essere svolta in pochi minuti attraverso il proprio dispositivo portatile o personal computer.

Non è un caso che le banche online come la nota Hellobank, stiano facendo registrare numeri da record per quanto concerne l’apertura di nuovi conti correnti. I tempi moderni richiedono operazioni veloci e semplici, specie in una realtà dove tutto viaggia a velocità siderali.

Secondo le ultime stime gli italiani che si affidano alle banche online hanno superato i sedici milioni, corrispondenti a circa il 70% della popolazione cosiddetta ‘digitalizzata’. Si tratta in prevalenza di uomini (57,5%) che vanno dai 27 ai 44 anni, anche se sta aumentando considerevolmente il numero di over 50 che cominciano a prendere confidenza con le nuove tecnologie.

Per quanto riguarda i più giovani invece, oltre l’80% quando decide di aprire un conto corrente sceglie una soluzione online, sintomo che le nuove generazioni si fidano ciecamente della rete con la quale sono nati e cresciuti. In Italia si registrano circa 21 milioni di conti correnti online, quindi il dato pro-capite è pari a 1,27 conti.

Circa l’81% accede al proprio conto tramite i personal computer almeno 2,5 volte al mese, ma il dato che cresce maggiormente è quello relativo agli accessi da smartphone e tablet: al momento le stime parlano di 3 milioni di italiani, un numero destinato a crescere esponenzialmente nel giro di poco tempo.

Tantissimi istituti di credito infatti propongono le rispettive applicazioni che semplificano enormemente la vita a chi dispone di un dispositivo portatile. App che consentono non solo di svolgere le normali operazioni di sportello, come pagamenti, bonifici e giroconti, ma aiutano l’utente alla ricerca della filiale o dello sportello bancomat più vicino. Avere sempre la situazione sotto controllo e poter verificare lo stato delle proprie risorse in qualsiasi luogo e momento della giornata rappresenta un’opportunità fondamentale per i correntisti.

Infine, sempre grazie alle applicazioni, è possibile addirittura effettuare del trading online. Questo settore è tra i più recenti ed evoluti dell’online banking, e al momento riguarda solamente una piccola fetta d’utenza, con età che va dai 30 ai 55 anni.

Leave a Reply