Bandi per la cultura delle fondazioni CRT e San Paolo


È aperto fino al 15 maggio il bando “Esponente” della Fondazione CRT, che stanzia 700.000 euro a sostegno delle attività espositive in Piemonte e Valle d’Aosta, con l’obiettivo di sostenere l’offerta culturale sul territorio.

Musei, associazioni o fondazioni senza scopo di lucro, enti religiosi, enti locali (Comuni e Unioni montane o collinari) potranno ricevere contributi fino a un massimo di 25.000 euro ciascuno per mostre ed esposizioni artistiche, riordino delle collezioni, premi e concorsi ad accesso gratuito nel campo dell’arte visiva e del patrimonio storico-culturale.

Servizio di Richieste On Line per compilare e inviare la domanda.

Ci sono due settimane in più per candidarsi al bando Switch della Compagnia di San Paolo. Diviso in due fasi, la prima scade giovedì 28 maggio.

Il bando è rivolto agli enti culturali del Piemonte, della Liguria e della Valle d’Aosta, che gestiscono in maniera stabile e continuativa da almeno cinque anni, beni o attività culturali, come musei, spazi espositivi, teatri, complessi monumentali, fortezze, ville, palazzi, spazi performativi.

La Fase 2 è in scadenza a ottobre.

La Fondazione prevede l’attribuzione di una premialità di 15.000 euro per gli enti selezionati nella Fase 1. Per la Fase 2 si prevede un contributo fino a un massimo di 200.000 euro a copertura massima del 75% del budget del progetto esecutivo, con un minimo di cofinanziamento richiesto all’ente del 25%.

Ci sono inoltre delle possibilità di accedere al Bando Erogazioni Ordinarie 2020  della Fondazione CRT, che propone in ciascuna area di intervento bandi tematici a sostegno di attività specifiche.

La prossima sessione del bando CRT è dal 1° luglio al 15 settembre.

Il Servizio di Richieste On Line per compilare e inviare la domanda.

In collaborazione con il sito Contemporaryart Torino Piemonte.

Leave a Reply