ContemporaryArt 1180×45

Bonus vacanze dal 1° luglio, a chi spetta e come ottenerlo


L’Agenzia delle Entrate dà tutti i dettagli del bonus vacanze, previsto dal Decreto Rilancio.

La misura è a favore delle famiglie con redditi ISEE non superiori a 40.000 euro. Il periodo per la richiesta dell’agevolazione destinata al pagamento di servizi offerti in Italia da imprese turistico-ricettive, agriturismi e bed&breakfast va dal 1 luglio fino al 31 dicembre.

Ecco tutte le informazioni.

Il valore dell’agevolazione

Il valore massimo del bonus vacanze è di 500 euro nel caso delle famiglie composte da almeno tre persone.

Se il nucleo familiare è composto da due persone è pari a 300 euro mentre scende a 150 per i single.

Non si tratta di un contributo a fondo perduto ma di un credito d’imposta che va speso per l’80% sotto forma di sconto per il pagamento del servizio turistico, e per il 20% come detrazione di imposta in sede di dichiarazione dei redditi. Quindi con un bonus da 500 euro lo sconto massimo è di 400. Gli altri 100 euro sono riconosciuti come credito Irpef.

Le spese devono essere sostenute in un’unica soluzione.

Come richiederlo

Il cittadino può richiedere l’agevolazione installando l’app IO, resa disponibile da PagoPA. Per effettuare l’accesso è necessaria l’identità digitale SPID o la Carta d’Identità Elettronica (CIE 3.0). Quando l’utente avrà effettuato l’accesso, l’app fornirà un codice univoco e un QR-code da utilizzare per spendere il bonus

Leave a Reply