ContemporaryArt 1180×45

Champions: se elimina il Lione, la Juve pesca Real o City


Manchester City o Real Madrid. E’ il terribile verdetto che l’urna di Nyon ha riservato alla Juventus per gli eventuali quarti di finale di Champions League. Eventuali, perché per arrivarci i bianconeri dovranno aver ragione del Lione nella gara di ritorno degli ottavi, in programma a Torino il 7 agosto. Cinque mesi e mezzo dopo l’andata, i bianconeri ripartiranno dallo 0-1 subito in terra francese. Indi, se il turno sarà superato, partenza per Lisbona e pronti per il tour de force: 12, 13, 14 e 15 agosto i quarti; 18 e 19 agosto le semifinali; il 23 agosto la finalissima. Tutte le sfide da giocarsi a Lisbona saranno in gara secca, sempre con inizio alle 21: sono da stabilire le date delle singole gare, ma non ci saranno più sorteggi. Il tabellone è infatti di tipo tennistico: se i bianconeri supereranno Lione e poi City o Real, potranno incontrare in semifinale Barcellona, Chelsea, Bayern o Barcellona. Tale abbondanza di alternative è causata dal fatto che, oltre a Juve-Lione, siano ancora da disputare altri tre ottavi di ritorno: Manchester City-Real Madrid per l’appunto, nonché Bayern-Chelsea e Barcellona-Napoli. Hanno invece già staccato il biglietto per Lisbona – avendo superato gli ottavi prima del lockdown – il Lipsia, l’Atlético Madrid, il Paris Saint Germain e l’Atalanta, che nei quarti di finale troverà la formazione francese.

Leave a Reply