Collegio Einaudi: campagna di crowdfunding per riqualificare la Sezione Mole in Via delle Rosine


Grazie al sostegno di Fondazione CRT le donazioni dei sostenitori del Collegio raddoppiano. Risultato: ci saranno 148 nuovi posti di studio e nuove sale nella storica sede di via delle Rosine.

Un euro che vale il doppio: questa l’iniziativa che Fondazione CRT ha messo in campo per sostenere la Fondazione Collegio Universitario Einaudi.

Infatti, grazie allo strumento di Matching gifts, per ogni donazione ricevuta Fondazione CRT ne raddoppierà il valore.

Un sostegno importante questo, che permetterà al Collegio Einaudi di portare avanti il progetto ‘Costruiamo il futuro’, incentrato sulla riqualificazione della Sezione Mole, in via delle Rosine, una delle 5 sezioni di proprietà del Collegio.

“Il sostegno di Fondazione CRT ci riempie di orgoglio e di speranza” – sottolinea Presidente Prof. Enrico Camurati – “Per il Collegio Einaudi è fondamentale avere al proprio fianco enti come Fondazione CRT, che credono nell’importanza di investire nel merito e nel mondo dei giovani universitari. Questo matching è segno di fiducia nel lavoro che quotidianamente portiamo avanti per offrire opportunità ai tanti giovani meritevoli, che scelgono Torino come città per i loro studi, e permetterà di stimolare e gratificare i donatori oltre a dare un impulso importante al progetto di Riqualificazione della Sezione Mole”.

Il matching gifts durerà fino a fine anno e per ogni donazione da parte di privati Fondazione CRT raddoppierà il suo valore, fino a un importo massimo di 15.000 €. A tutti i sostenitori verrà dedicato un ringraziamento speciale personalizzato e un piccolo dono per il sostegno riservato.

la Nuova Sezione Mole riaprirà le proprie porte agli studenti a inizio gennaio 2023, subito dopo la pausa natalizia.

Proprio in questi giorni sono stati tolti i ponteggi su strada e si può rivedere la facciata originale ripulita e con i nuovi infissi. All’interno tutti gli spazi sono stati ridisegnati, gli impianti allestiti e si sta lavorando sulle finiture. Ogni piano sarà caratterizzato da un colore e anche l’interno delle stanze sarà di colori diversi, per personalizzare al massimo gli ambienti e renderli accoglienti e a misura di studente.

Sul lato interno dell’edificio sono stati realizzati dei nuovi balconcini, per dare sfogo alle cucine di piano e grandi lavori sono stati effettuati sulla copertura con l’apertura di numerosi abbaini, che danno luce a nuove e luminosissime sale studio con vista sulla Mole e sui tetti di Torino.

Per saperne di più e per donare: https://www.retedeldono.it/it/collegio-einaudi/capitolo-futuro  

Leave a Reply