ContemporaryArt 1180×45

Fine settimana in famiglia, gli appuntamenti

Home Attualità Fine settimana in famiglia, gli appuntamenti

Giocafiabe-188x300 Fine settimana in famiglia, gli appuntamentiAltro week-end all’insegna del tempo variabile, nubi sparse sabato e pioggia domenica su gran parte del territorio regionale. Il sole farà capolino solo lunedì pomeriggio. Se volete, dunque, evitare l’acqua, potete soddisfare il palato e andare al Salone del Gusto, al Lingotto Fiere di Torino. Tra le conferenze in programma, sabato alle 12, nella sala Avorio, è in programma “Il miele raccontato ai bambini”, con la presentazione del libro “Il Miele – La magia delle api”, mentre domenica, alle 15, nella sala Azzurra si svolge l’incontro “Dalla pancia alla pappa: che gusto!”, con preziosissimi consigli sull’educazione al gusto dei piccolissimi (vedi anche articoli correlati). Al Supercibarius di via Domodossola 9, alle 10 di sabato, è in programma l’incontro di colori e parole del ciclo “Le fiabe e la pittura”, per genitori e bimbi dai 4 ai 9 anni. Partecipazione gratuita previa prenotazione. Info 011-7509973 o 338-2931097. Nel Borgo Medievale del parco del Valentino si svolgono i laboratori “E-laborando” e “Decorar con Arte” (10.30 – 12.30 – 15.30 – 17.30). L’iscrizione costa 3 euro. A Rivoli, invece, proseguono gli appuntamenti “Sabato al nido” e domani, 23 ottobre, è la volta del Laboratorio di teatro educativo, dalle 9.30 alle 10.45, al Melograno (Borgo Nuovo) di via Adamello 4 e dalle 11 alle 12.30 all’Annetta Donini di viale Gramsci 2 (per informazioni tel: 011.9564303 – 011.9597238). Per chi preferisce stare all’aria aperta all’Orto botanico di Torino, all’interno del parco del Valentino, in viale Mattioli, si svolge la manifestazione “Biodiversamente” con visite guidate all’orto e alle serre alle 9,30, alle 10,30 e alle 11,30. Anche il parco La Mandria aderisce a “Biodiversamente”, il primo Festival dell’Ecoscienza, organizzato dal WWF in collaborazione con l’Associazione nazionale musei scientifici per scoprire i segreti della biodiversità non solo nelle aree naturali, ma anche nei luoghi della divulgazione e della ricerca scientifica “made in Italy”. Dalle 14.30, in compagnia dei micologi dell’ Amp si effettuerà una passeggiate nel bosco osservando molte specie di funghi, con la possibilità di scoprire e conoscere queste affascinanti creature, passando a visitare il museo interattivo al.bo sull’albero (Cascina Rampa: Ingresso Tre Cancelli proseguire a piedi seguendo le indicazioni esterne per cascina Rampa). L’escursione dura circa 3 ore ed è gratuita. Week-end ricco di spettacoli teatrali: domani sera, dalle 21, e domenica, dalle 16.30, alla Casa del teatro ragazzi e giovani di corso Galileo Ferraris n. 266 a Torino è di scena “Il libro della Giungla”. E’ consigliato per bimbi dai 6 anni ma gli attori assicurano che lo spettacolo piace molto anche ai più piccini. Inoltre, come ogni domenica, i bimbi in attesa dello spettacolo possono partecipare al laboratorio di giochi e attività manuali a partire dalle 15.15. Quota di partecipazione 2 euro. Al teatro Agnelli di via Sarpi 111, a Torino, domenica, alle 11, è di scena “Ho visto il lupo”. Sempre domenica, al teatro dell’Educatorio della Provvidenza, in corso General Govone 16/A, a Torino, alle 16.00, è la volta di “Il Re e il bruco che mangiava l’erba”. Il biglietto di ingresso ad entrambi gli spettacoli costa 5 euro. Gratuito per il nonno che accompagna il nipotino in corso Govone. Nella Casa della Fiabe a Leumann (Collegno), la due giorni teatrale del fine settimana si chiude con il “Girafiaba”: mentre l’Omino delle Fiabe crea favole personalizzate, la Fatina Azzurra legge ai bambini, mamme e papà brani dal Librone delle Fiabe. Prenotare al cel. 338-2428332. Infine, un appuntamento imperdibile: domenica 24 ottobre, alle 17, all’Auditorium della Rai di Torino, in occasione del Secondo Incontro internazionale di bambini e ragazzi per la pace e la fratellanza e il dialogo, si svolgerà il concerto dell’Orchestra giovanile internazionale Pequeñas Huellas. L’orchestra, che unisce 300 bambini e adolescenti di diverse nazionalità e razze divulgando attraverso la musica la cultura della pace è diretta da Margherita Pupulin, una ragazza di diciassette anni. L’ingresso all’Auditorium è gratuito fino a esaurimento dei posti.

Leave a Reply