ContemporaryArt 1180×45

Il Coronavirus dimezza le vendite di auto in Europa, calo del 56,6% per Fca


Il Coronavirus abbatte le vendite di auto in Europa.

Secondo i dati sono dell’Acea, l’associazione del costruttori europei, nel mese di maggio in Europa Occidentale (Ue+Uk+Efta) il calo è del 56,8%. Sono state immatricolate 623.812 auto rispetto a 1.444.173 dello stesso mese del 2019.

Il calo delle vendite nei 5 mesi (gennaio-maggio) è del 42,8%. Le immatricolazioni totali sono state 3.969.714.

Il mercato che registra il peggior risultato è il Regno Unito (-89%), seguito da Spagna (-72,7%), Francia (-50,3%), Italia (-49,6%) e Germania (-49,5%).

Male anche il gruppo Fca che ha immatricolato a maggio in Europa Occidentale (Ue+Uk+Efta) 44.099 auto a fronte delle 101.498 dello stesso mese del 2019, con un calo del 56,6%. La quota è stabile al 7,1%. Da inizio anno le auto vendute dal gruppo sono 225.592, pari a un calo del 49,9% con la quota che scende dal 6,5 al 5,7%.

Leave a Reply