Il Toro gioca ma spreca: un solo punto a Bologna (1-1)


Il Toro manca l’impresa della terza vittoria consecutiva sul campo di un Bologna che per amplissimi tratti ha dovuto subire la superiorità dei granata, i quali però non sono stati in grado di assestare il colpo decisivo.

Buono l’avvio della formazione di Nicola, più spesso vicina al gol del padroni di casa che passano però in vantaggio al 25′ con Musa Barrow, ribaltando un’azione sulla quale Belotti si era letteralmente mangiato un gol. I granata inizialmente sembrano accusare il colpo, poi, nella seconda frazione, scendono in campo determinati a stringere d’assedio la formazione felsinea. Al 56′, un capolavoro balistico di Mandragora – conclusione imparabile di controbalzo dalla distanza – porta al pareggio i granata, che da quel momento caricano a testa bassa spinti anche dalle notizie in arrivo da Udine, dove il Cagliari sta vincendo. Manca però il colpo del ko a Belotti e compagni, che anzi in chiusura si espongono a qualche pericolo su azioni di rimessa dei rossoblù.

Resta così agli uomini di Nicola il rimpianto di aver mancato una vittoria per lunghi tratti parsa a portata di mano, e che sarebbe stata particolarmente preziosa alla luce dei tre punti conquistati dal Cagliari. I sardi restano terzultimi, ma tornano a soffiare sul collo del Torino portandosi a meno tre dai granata (e dal Benevento).

Leave a Reply