Il Toro si butta via: a San Siro 4-2 per l’Inter


Incredibile e beffarda sconfitta a San Siro per il Torino, che incassa dall’Inter quattro gol dopo essere stato meritatamente in vantaggio per due reti a zero. Granata in vantaggio nel recupero del primo tempo con Simone Zaza, schierato a sorpresa per un infortunio in extremis di Belotti. Dopo una prima frazione nella quale hanno ampiamente meritato il vantaggio, i granata anche in apertura di ripresa contengono le iniziative di un’Inter piuttosto evanescente fin quando, al 62′, un richiamo del VAR induce il direttore di gara a decretare un rigore per il Toro, ben trasformato da Ansaldi. Ma il doppio vantaggio inebria e distrae il Toro esponendolo alla prepotente reazione nerazzurra. Nel giro di cinque minuti prima una traversa di Lukaku, poi il pareggio dell’Inter con reti firmate da Alexis Sanchez e dallo stesso Lukaku. E un Toro ormai in balia dei padroni di casa cade vittima di una decisione del VAR quasi simmetrica a quella che aveva portato al rigore di Ansaldi: trasforma Lukaku al 84′ e Lautaro Martinez, al 90′, firma un 4-2 che condanna severamente l’incapacità granata di conservare il proprio vantaggio, già così tante volte dimostrata in questo difficile campionato.

Leave a Reply