Imprenditore di Casale ucciso a colpi di pistola in Brasile


Un uomo originario di Casale Monferrato, nell’alessandrino, è stato ucciso a colpi di pistola in Brasile a Praia do Frances, nello stato dell’Alagoas. La vittima, Fabio Campagnola, di 50 anni, si era trasferito da tempo in Brasile dove possedeva dal 2013 con un socio una gelateria, “Il Meneghino”.

Secondo quanto riportato dai media brasiliani Campagnola sarebbe stato ucciso durante un litigio avvenuto con un uomo proprio davanti alla gelateria. Il responsabile della morte del casalese sarebbe un ufficiale di polizia militare in pensione.

Leave a Reply