Musica allo stato puro, Torino scalda i motori per il Reload Music Festival

Home Spettacolo Musica allo stato puro, Torino scalda i motori per il Reload Music Festival

ultimo-manifesto-300x111 Musica allo stato puro, Torino scalda i motori per il Reload Music Festival

Il conto alla rovescia è appena cominciato. Il 28 febbraio su Torino si abbatterà uno “tsunami” di musica, una 12 ore live che lascerà il grande pubblico torinese senza fiato. Energia allo stato puro, si propaga ovunque in attesa degli ospiti d’eccezione: i DVBBS. Alexandre e Christopher van den Hoef, i fratelli canadesi, suoneranno al Pala Alpitour, la location più esclusiva e storica della Città di Torino, sede dei più importanti concerti internazionali. Daranno spettacolo, richiamando l’attenzione di giovani da tutta Italia, che assisteranno ad uno spettacolo unico per scenografia e sound, un evento memorabile per i followers della musica Dance e Techno. L’obiettivo principale del Reload Music Festival è quello di creare un nuovo concetto di festival musicale sul genere europeo, dove le contaminazioni presenti nei diversi sound della musica moderna siano capaci di far incontrare ed interagire le diverse anime dei giovani.

Per la prima volta, Reload cercherà di far interagire i giovani con le contaminazioni musicali e i messaggi sociali a cui i giovani stessi dovrebbero ispirarsi. Saranno distribuiti condom gratis grazie all’accordo con il segretariato italiano degli studenti di medicina. Si parlerà di droghe e di dipendenze con la collaborazione dei giovani della Croce Rossa provinciale. Ma anche della lotta al cancro, attraverso l’esperienza e la testimonianza del Centro di Ricerca di Candiolo. Immancabile la sicurezza stradale. Insomma solo il meglio con la Treatabit, società per la gestione dell’incubatore del Politecnico con le innovative start-up sul mondo della musica e l’uso della rete per produrre.

Sarà creato un percorso speciale “Way Ability” per permettere alle persone diversamente abili di poter accedere facilmente all’evento. Infine ci sarà pure un Bar Bianco con innovativi drinks con frutta, latte ed analcolici. I cancelli del Pala Alpitour si apriranno alle ore 17. Fino alle 21:30 musica live con le band più cool provenienti da tutta Italia.

Al termine del Festival gli accreditati con il braccialetto membership si trasferiranno in un After Party Surprise. Diverse saranno le iniziative ludiche: Face Painting, Soft Massage, Nail Bar. Intriganti ed uniche le partnership con M2O, Metro, ZipNews, Scuola Zoo, Overmind e Spring Break. Il prezzo è di 18 euro e 25 euro 5 giorni prima dell’inizio del Festival. Il braccialetto membership costerà 2 euro, verrà consegnato insieme ai biglietti, in serata si pagherà 5 euro e darà la possibilità non solo di creare una Community Reload, ma anche di avere agevolazioni in molti settori e concerti da club durante l’anno.

Sarà necessario registrarsi sul sito: www.reloadmusicfestival.com che attraverso newsletter dialogherà con loro sugli eventi e le diverse opportunità. La biglietteria online è affidata a Ticket One, Piemonte Ticket, Drinkenjooy e Papido Ticket. La biglietteria e punto informativo costante sarà la Libra Concerti in Via San Quintino, 38.

Per ulteriori informazioni telefonare 011/59.17.09, r.a. 011/500480 fax.

Leave a Reply