Prostituzione, smantellate dalla Polizia due organizzazioni a Torino


L’indagine della Squadra Mobile della Questura di Torino ha portato all’esecuzione, all’alba, di alcune ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico degli appartenenti a due distinti gruppi di malviventi, romeni ed albanesi, dediti al favoreggiamento e allo sfruttamento della prostituzione.

Vittime di queste organizzazioni criminali giovani donne provenienti dall’est Europa che venivano costrette a prostituirsi.

I due gruppi, sulla base delle indagini avviate nel 2018, controllavano intere aree di Torino, dove le ragazze venivano costrette a prostituirsi, per strada o in alloggi, e a versare tutti i loro guadagni ai protettori.

Sono finiti in manette anche i reclutatori, mentre rimangono ricercati alcuni componenti delle due organizzazioni che si trovano all’estero, bloccati dalle norme anti Covid nei rispettivi Paesi. L’attività della Squadra Mobile è ancora in corso.

Leave a Reply