Elezioni 2021 1180×45

Tav: via libera ai lavori per 3 mld nel tunnel di base. L’inaugurazione slitta al 2032.


Oggi la società Telt, il promotore pubblico incaricato di costruire l’infrastruttura, ha assegnato, per 3 miliardi di euro, le gare che riguardano i 45 km in territorio francese della maxi-galleria. Partono quindi i lavori di scavo del ‘tunnel di base’ della nuova ferrovia Torino-Lione lungo 57,5 km.

Mario Virano, direttore generale di Telt, in videoconferenza ha detto che sono in corso le procedure per le gare per i 12,5 km del tunnel sul versante italiano. Verranno assegnate tra qualche mese, per un valore di 1 miliardo. Ha aggiunto inoltre: “Dalla prossima settimana cominceremo a programmare le gare per l’attrezzaggio tecnologico, che valgono 2 mld” .

Ad oggi in totale sono stati scavati 30 km di gallerie. Si tratta di oltre il 18% dei 162km previsti, una macchina complessa composta da due tunnel paralleli, 4 discenderie e 204 by-pass di sicurezza, oltre ai113 km di sondaggi geognostici e carotaggi in Italia e in Francia.

I controlli ambientali nelle aree dei cantieri sono costanti con rilevazioni quotidiane di 135parametri (dalle acque alla qualità dell’aria fino alla tutela della flora e della fauna). Saranno impiegati al massimo dei lavori nella costruzione dell’opera circa 8.000 lavoratori.

Virano a confermato che a causa del Covid l’entrata in servizio della Tav slitterà al 2032.

Leave a Reply