Torino: al voto i candidati


Qualcuno l’ha definita l’elezione più importante dal dopoguerra. Ma non così sembravano pensarla gli elettori torinesi nella prima parte della giornata: affluenza alle urne del 12,67% alle 12, inferiore alle precedenti comunali, ma nel 2016 non si votava di lunedì. Paolo Damilano ha votato al Liceo Alfieri, insieme con i figli e gli ultranovantenni genitori; ha commentato “Sono molto tranquillo”. Stefano Lo Russo non ha invece negato un po’ di emozione. Per lui voto in mattinata, poi pranzo dalla mamma e forse cinema. per Valentina Sganga invece schede nelle urne del Liceo Volta, insieme con Fabio Versaci, suo compagno di vita e consigliere M5S. «Votare oggi è più importante che mai», ha detto la candidata pentastellata, che vorrebbe riposarsi con un po’ di lettura.

Leave a Reply