Torino: da lunedì 18 potenziato il servizio GTT con 80 Bus dedicati agli studenti



Da lunedì 18 gennaio, con la ripresa delle scuole di secondo grado in presenza, GTT prevede un servizio di trasporto potenziato: più autobus e più corse per garantire a tutti di viaggiare nel rispetto delle norme anticontagio che prevedono una capienza massima a bordo mezzi del 50%.
A Torino il servizio di trasporto base continuerà ad essere al 100% della sua potenzialità (circa 800 veicoli in servizio di cui oltre 120 tram).

A questi veicoli si aggiungeranno dal 18 gennaio altri 50 autobus per un totale di oltre 300 corse in più ogni giorno. I 50 veicoli aggiuntivi, che saranno identificati da un cartello con la scritta “supplemento scolastico”, andranno a rafforzare 27 linee urbane particolarmente interessate dal trasporto degli studenti.
Anche il servizio di metropolitana sarà interessato dal potenziamento in particolare nella fascia mattutina di punta, dalle 7:00 alle 10:00, con la frequenza di un treno ogni 2 minuti.
Il servizio extraurbano vedrà un incremento di circa il 15% nella disponibilità di veicoli; 30 autobus in più su di un parco mezzi di circa 200 vetture. Anche in questo caso i potenziamenti, 120 corse aggiuntive ogni giorno, interesseranno le linee più direttamente coinvolte nel trasporto degli studenti presso gli istituti scolastici di secondo
grado; le aree coinvolte sono quelle della direttrice Torino Giaveno e Torino Pinerolo,
l’eporediese, la zona di Chivasso-Caluso e la linea che da Torino va ad Alba.

Sempre a partire dal 18 gennaio GTT avvierà la sperimentazione di un nuovo servizio di prenotazione tramite APP, come ulteriore supporto garantire a tutti il posto a bordo con una migliore distribuzione dei viaggiatori sulle vetture impegnate. Il servizio interesserà inizialmente la linea extraurbana 1510 la Torino – Cumiana – Pinerolo, che serve nel pinerolese numerosi istituti scolatici e circa 850 studenti.

Leave a Reply