Ultima puntata dell’anno per “Tuttocittà, il Sindaco in diretta”. Gli auspici di Lo Russo per il 2024


La diretta radiofonica con il primo cittadino di Torino, tutti i martedì alle 9, sulle frequenze di Radio JukeBox, Radio Gtt e Radio Zip va in pausa e riprenderà all’inizio del nuovo anno.

L’ultima puntata, martedì 19 dicembre, si è aperta con la soddisfazione di Stefano Lo Russo per l’approvazione del bilancio previsionale 2024-2026 del Comune di Torino: “Si tratta di un risultato storico, perché la maggior parte della grandi città approva il bilancio nella primavera dell’anno nuovo. Il merito è di un grande lavoro di tutti i consiglieri, del buon rapporto tra maggioranza e minoranza e della collaborazione delle otto circoscrizioni”.

Grazie al Patto per Torino firmato nel 2022 con l’allora premier Draghi, la Città può permettersi un’importante manovra finanziaria di oltre un miliardo di euro, alla quale si aggiungono i fondi del PNRR, con una previsione di opere tre volte maggiore che per le Olimpiadi del 2006.

Il Sindaco ha rimarcato anche l’importanza dell’avvio del cantiere per la principale galleria della TAV per arrivare a fine opera nel 2033. “Sarà un’importante infrastruttura anche per Torino, per fare uscire la nostra città dall’isolamento delle grandi reti delle infrastrutture, dovuto alla sua complessa collocazione geografica. E ora di pensare anche a collegamenti efficienti con la Liguria, non solo Genova ma anche Savona”.

Sindaco, una sintesi del 2023? “E’ stato un anno ad altissima intensità, con tante cose fatte e progetti realizzati. Penso a Torino Esposizioni, all’aumento dell’organico del Comune, con oltre mille assunzioni, alla riduzione da quasi un anno a dieci giorni per richiedere la carta d’identità, grazie ai processi di digitalizzazione. Abbiamo anche cose che non sono andate come speravamo, come la manutenzione del verde e che è un nostro obiettivo per fare meglio nel prossimo anno”.

Sono due anni di amministrazione Lo Russo. I ricordi più belli e i momenti più difficili? “L’avvio della mia amministrazione è stato certamente il periodo più complicato. Senza il dialogo con l’allora presidente Draghi avrei dovuto dichiarare il default della città. Mentre per me il momento più bello è stata la partenza del cantiere di Torino Esposizioni”.

In chiusura gli auguri del Sindaco a tutte le cittadine e ai cittadini, di trascorrere le feste rallentando e riflettendo: “Il 2024 ci porterà tutto quello che abbiamo predisposto nel 2023, per rendere Torino ancora migliore. Auguro alla nostra città un 2024 di grande gioia, senza perdere speranza, anche per le tante brutte notizie che riceviamo da troppe parti del mondo. E consiglio a tutte le torinesi e ai torinesi di tenersi informati – e Torino informa, un esempio è proprio “Tuttocittà, il Sindaco in diretta – perché la nostra città offre davvero molto. Auguri!!!”.

Per fare avere al Sindaco le domande o dei suggerimenti per le prossime puntate si deve scrivere via mail a redazione@zipnews.it oppure un messaggio WhatsApp al numero 353/3711616, prima o durante la diretta stessa.

Il filo diretto tra le cittadine e i cittadini e l’amministrazione comunale si intitola “Tuttocittà, il Sindaco in diretta”, una trasmissione radiofonia realizzata da Zip e condotta dal giornalista Orlando Ferraris.

Leave a Reply