Unione Industriali Torino alla Fiera A&T per promuovere le opportunità di sviluppo per le imprese nel campo dei microchip


L’Unione Industriali Torino ha voluto questo convegno“La strategia europea per i microchip dalla ricerca all’impresa: opportunità di sviluppo per la filiera italiana, nell’ambito della Fiera A&T 2024 all’Oval Lingottoperché i semiconduttori sono una tecnologia abilitante e indispensabile per l’industria e la manifattura“, ha sottolineato Guido Ceresole, coordinatore di Mesap Innovation Cluster e responsabile dell’Area Tecnologia dell’Unione Industriali di Torino.

I semiconduttori sono gestiti da pochi grandi player nel mondo, soprattutto in Asia. In Europa il Piemonte, però, gioca un ruolo molto importante – anche grazie all’attenzione della Regione, come ha sottolineato in apertura l’assessore regionale Andrea Tronzano – tanto che lo stesso Piemonte ha il ruolo di vicepresidente dell’Alleanza Europea Microconduttori e nel 2025 ne assumerà la presidenza.

Di grande importanza anche il Polo Mesap, coordinato da Guido Ceresole, tra i sette poli dell’innovazione della Regione Piemonte. “Nella nostra regione la filiera dei microchip è importantissima”.

Ha aperto i lavori l’assessore Tronzano, al quale hanno fatto seguito gli interventi di Roberto Viola, direttore generale DG Connect Commissione Europea, e Guido Saracco, rettore del Politecnico.

Poi la tavola rotonda “Semiconduttori in Piemonte: protagonisti e opportunità per il futuro”.

L’iniziativa fa parte del programma di Torino Capitale della Cultura d’Impresa 2024.

Leave a Reply