La cucina stellata di Andrea Larossa lascia Alba e riparte da Torino


Apre oggi in via Sabaudia il nuovo Ristorante Larossa. Torino ha una stella Michelin in più.

L’ultimo chef stellato in città, in ordine di tempo, è Christian Mandura, premiato proprio quest’anno con il suo Unforgettable. In attesa di capire come Spazio7 riuscirà a sostituire Alessandro Mecca mantenendo la propria stella, ecco che Andrea Larossa è finalmente pronto ad aprire le porte della sua nuova avventura.

Gli appassionati della buona cucina hanno imparato ad apprezzarne il talento ad Alba, dove lo chef ha conseguito la stella Michelin che ora porta a Torino.

Il nuovo ristorante nasce dove un tempo viveva La Tesorina. Un luogo del cuore di Torino, sede di una bocciofila attiva fin dai primi del ‘900 e in seguito circolo di burraco.

In via Sabaudia 4 permangono una costruzione molto legata alla storia cittadina e un ampio spazio verde silenzioso dove godere le serate estive nel dehors. Due ottimi motivi in più per frequentare il nuovo locale.

larossa-ristorante2-498x1024 La cucina stellata di Andrea Larossa lascia Alba e riparte da Torino

Abbiamo chiesto ad Andrea Larossa per quale motivo abbia scelto Torino e quale tipo di cucina si appresta a offrire.

«Amo Torino e questa per me è una sfida. – ci ha detto -. Portare in città i sapori della mia Langa, ma allo stesso tempo proporre un’idea di cucina innovativa è quello che so e che voglio fare».

Torino si arricchisce di una nuova stella Michelin. Che cosa ne sarà del rapporto con i colleghi?

«Quello con gli altri chef stellati è un rapporto stimolante. Molto sono amici con i quali abbiamo collaborato più volte. Alcuni mi hanno cercato in questi giorni per farmi gli auguri».

Che tipo di location troveranno nuovi e vecchi clienti?

«Avremo 40 coperti in una bella sala, con una parte rialzata dove abbiamo predisposto lo chef table. Un punto speciale per chi desidera condividere le emozioni di una cena con chi l’ha pensata e cucinata».

L’avventura torinese parte sabato 5 marzo con scelta alla carta e due menu degustazione. La mia tradizione consiste in quattro piatti di Langa rivisitati a 85 euro. Carta bianca rappresenta la creatività dello chef, con sette portate innovative a 135 euro.

Informazioni e prenotazioni: tel. 01119018365 – info@ristorantelarossa.it

Fabrizio Bellone

Leave a Reply