Omicidio Musy: sentenza alle 1330

Sarà letto intorno alle 1330 il dispositivo della sentenza sull’omicidio del processo Musy. Stamattina, il PM ha depositato a titolo di sua conclusione una memoria scritta. Per le parti civili, Giampaolo Zancan si è riespresso con il consueto appassionato vigore. Quanto...
Pubblicato il 28 Gen 2015

Tracce di rosa in aula, in un intricato noir

1 / Prima della sentenza La maxiaula 4, stamattina, sembra il regno dell’enigma. Ogni tentativo di vago pronostico si trasfonde subito in circonlocuzioni che spostano la questione su più o meno astratti principi di diritto. Mentre le parti leggono la memoria appena...
Pubblicato il 28 Gen 2015

Omicidio Musy. Il giorno della sentenza

Quasi tre anni dopo la morte di Alberto Musy, oggi la Corte d’Assise di Torino pronuncerà sentenza contro l’unico imputato. Francesco Furchì, in custodia cautelare da più di due anni, per il quale il PM dott. Furlan ha chiesto l’ergastolo. Repliche ed eventuali...
Pubblicato il 28 Gen 2015

A dodici giorni della sentenza, un incontro ancora tutto da giocare

Per la prima volta nella storia di questo processo (a meno di clamorose sviste di chi scrive), la vedova e la sorella di Alberto Musy non sono presenti in aula. Troppo dolore e troppa fatica, a priori, ascoltare le arringhe difensive in favore del presunto assassino. Diciamo...
Pubblicato il 16 Gen 2015

In un Foro troppo cambiato, il principe che non abdica

Settantasei anni, di cui cinquanta passati nelle aule di giustizia, ma l’energia e la passione sono ancora quelle di un ragazzino. L’avv. Giampaolo Zancan prende la parola dopo la figlia Valentina, e al termine di riflessioni e pensieri che riassumono in sé il...
Pubblicato il 16 Dic 2014

Le parti civili: “Furchì non ha un alibi”

Francesco Furchì non ha un alibi per quei decisivi sessanta minuti del 21 marzo 2012. Questo il cardine su cui si è articolata, questa mattina, la lunga arringa dell’avv. Giampaolo Zancan per conto delle parti civili. “Tutti ricordiamo dove eravamo un’ora prima...
Pubblicato il 16 Dic 2014

 Bertrand Russel, Karl Popper, ma anche Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, piuttosto che Totò e Peppino. Il dott. Furlan, citando grandi filosofi ma anche utilizzando battute leggere, muove da premesse molto ampie per convergere poi – nel quadro di un discorso durato...
Pubblicato il 09 Dic 2014

Processo Furchì: l’accusa chiede l’ergastolo

Ergastolo e sei mesi di isolamento: è questa la richiesta dell’accusa nei confronti di Francesco Furchì. “E’ colpevole, ci sono le prove”, ha sentenziato il pm Roberto Furlan durante la requisitoria. Il faccendiere è l’unico imputato per...
Pubblicato il 09 Dic 2014

Omicidio Musy, oggi interviene l’accusa

La vicenda che riguarda la morte di Alberto Musy, il consigliere comunale dell’Udc ferito nell’androne di casa il 21 marzo 2012 e morto 18 mesi, sta per concludersi definitivamente. Oggi sarà il giorno dedicato all’accusa: il pm Roberto Furlan dovrà spiegare...
Pubblicato il 09 Dic 2014

3 dicembre – le notizie di oggi in Piemonte

Meteo: almeno fino all’Immacolata il Piemonte sarà interessato da piogge, da domani più estese e a tratti intense. Temporanee schiarite nella giornata di venerdì. Continua ad essere tenuta sotto costante controllo la situazione del Po e dei suoi affluenti in tutta la regione....
Pubblicato il 03 Dic 2014